Call Center Incentivi Statali

Numero verde per i Consumatori
(da rete fissa)
(da rete mobile)

Numero verde per i Rivenditori

Non risultano al momento numeri verdi attivi da parte del Ministero dello Sviluppo Economico per informazioni sugli incentivi statali al consumo.


Offerte con incentivi statali

Collegamenti a siti istituzionali per gli incentivi statali


Incentivi Statali Governo

Consiglio dei Ministri n.87 del 19/03/2010

Incentivi per l'industria (Il Sole 24 ore)

Incentivi per rottamazione auto (Quattroruote)

Incentivi - Ministero sviluppo economico

Manovra economica finanziaria 2011

Incentivi Statali Nazionali

20 ottobre 2014
Per il 2015 il governo sta lavorando per l'erogazione di incentivi statali a suporto delle imprese e delle famiglie. Novità di primo piano riguardano la proroga degli incentivi alle ristrutturazioni (50%) ed al risparmio energetico (65%). Sul fronte delle famiglie, è reso definitivo il bonus di 80 euro in busta paga e l'introduzione di un bonus bebè per le neomamme, sempre di 80 euro, per 3 anni.

Incentivi 2013

Per gli incentivi statali 2010 sono previste 3 aree di intervento: mobilità eco-sostenibile, sistema casa, sicurezza sul lavoro. Sono previsti 85 milioni di euro per le abitazioni ad efficienza energetica, 58 milioni per l'acquisto dei mobili della cucina, 50 milioni per gli elettrodomestici, 12 milioni per gli scooter ecologici, 14 milioni per i rimorchi e 10 milioni per i motori ad alta efficienza energetica.

Per l'edilizia i beneficiari degli incentivi statali nazionali sono tutti i contribuenti, persone fisiche, professionisti, società e imprese che sostengono spese per l'esecuzione degli interventi su edifici esistenti, su loro parti o su unità immobiliari esistenti di qualsiasi categoria catastale, anche rurali, posseduti o detenuti.

Rientrano nella categoria di beni/interventi soggetti ad incentivi: gli edifici esistenti, i lavori di riqualificazione energetica su strutture opache verticali (pareti) o orizzontali (tetti, solai, pavimenti) o il montaggio di finestre comprensive di infissi.

Ci sono particolari requisiti formali da rispettare, ad esempio: nuove finestre o interventi sui muri devono conferire all'edificio una buona capacità di isolamento che cambia a seconda della fascia climatica in cui è inserita la costruzione: in pratica, i lavori devono rispettare limiti di dispersione che sono chiaramente tabellati o per l'intero edificio o per il singolo elemento costruttivo oggetto dell'intervento (vedi decreto). Anche nel caso di installazione di pannelli solari o di sostituzione della caldaia, tali impianti devono rispondere alle specifiche tecniche riportate nel decreto.

Per la concessione dell'agevolazione occorre affidarsi ad un professionista abilitato alla progettazione che presenta al cliente una serie di progetti con relativa documentazione seguito un da attestato di qualificazione energetica ad opera terminata.

Incentivi statali per smettere di fumare

Piu volte annunciati, gli incentivi statali per smettere di fumare, non sono mai stati di fatto emendati.
Ancora nel 2007 il ministro Turco aveva espresso l'intenzione di lanciare un piano a 360 gradi per la lotta contro il fumo tramite l'erogazione di incentivi alle aziende private che aiutino i propri dipendenti a smettere di fumare, e sanzioni per chi si ostina a fumare sui luoghi di lavoro. Ma anche esenzioni per i farmaci anti-fumo e le spese nei centri di tabagismo, campagne informative nelle scuole.

Purtroppo quindi non è previsto alcun contributo economico per chi desidera smettere di fumare, nemmeno per l'anno 2010.

Incentivi statali connessioni internet ADSL e chiavette

Disponibili dal 15 aprile gli incentivi statali per la connettività internet.
Sono 20 i milioni di euro nel paniere dei 300 globali per agevolare i consumi, destinati alla diffusione della banda larga.
Si prevede che circa 400 mila nuove attivazioni tra adsl fisse e collegamenti mobili saranno rese operative.
Il governo punta nello specifico a favorire l'accesso alla banda larga ai giovani, per età dai 18 ai 30 anni.
Attenzione per: a sottoscrivere il nuovo contratto potrà essere anche una persona fuori dai limiti d'età, purché all'int
erno del nucleo familiare ci sia qualcuno con i requisiti necessari.

L'incentivo statale è di 50 euro, ed è riservato alle nuove attivazioni di contratti per la connessioni in banda larga. La connessione può essere sia mobile (inclusa quindi WiMax, per i comuni raggiunti da questo tipo di servizio) o ovviamente ADSL fissa.
Dal momento in cui se ne fa richiesta passano circa due giorni prima di conoscere se si ha avuto accesso al fondo.

Incentivi statali connessioni internet ADSL e chiavette

Quando sono validi gli incentivi stataliQuando sarà possibile usufruire degli incentivi statali?
Gli incentivi saranno disponibili fino al 31 dicembre 2010, ma solo fino a esaurimento fondi.

Come usufruire degli incentivi stataliCome posso usufruire degli incentivi?
Puoi richiedere l'incentivo direttamente al tuo venditore. Se disponibile riceverai uno sconto sul tuo acquisto.

Info sugli incentivi stataliCome posso chiedere maggiori informazioni?
Chiamando il Call Center di Poste Italiane al numero verde gratuito 800.123.450 da rete fissa o a pagamento da rete mobile al numero 199.123.450.



Riepilogo delle agevolazioni messe a disposizione dallo Stato.


Settori


Incentivi


Requisiti

Motocicli

Incentivi motocicli e ciclomotori
-10% del costo (20% per elettrici e ibridi)
- fino a 750 euro (1500 euro per elettrici e ibridi)
- fino 400 cc o fino a 70 kw di potenza per "euro 3", con rottamazione di "euro 0" o "euro1"
- nessuna rottamazione richiesta per elettrici o ibridi
Cucine Componibili

Incentivi cucine componibili
- 10% del costo
- fino a 1000 euro
- sostituzione di una vecchia cucina
- cucina corredata con almeno due elettrodomestici ad alta efficienza
- nuovi mobili con scheda identificativa del prodotto in legno
- rispetto delle norme sull’emissione di aldeide formica
- valvola di sicurezza per i piani cottura
- predisposizione per la raccolta differenziata
Elettrodomestici

Incentivi elettrodomestici
- 20% del costo
- fino a 130 euro (lavastoviglie)
- fino a 80 euro (forni elettrici e piani cottura)
- fino a 100 euro (cucine a gas)
- fino a 500 euro (cappe climatizzate)
- fino a 400 euro (pompe di calore per acqua calda)
Sostituzione vecchi apparecchi con
- lavastoviglie non inferiore alla classe A/A/A
- forni elettrici non inferiori alla classe A
- piani cottura con dispositivo FSD
- cucine libere con dispositivo FSD e forno elettrico non inferiore alla classe A
- cappe climatizzate
- pompe di calore con COP ≥ 2.5
Immobili ad alta efficienza energetica

Immobili ad alta efficienza energetica
a) - 83 euro per metro quadro di superficie utile
- fino a 5000 euro
b) - 116 euro per metro quadro di superficie utile
- fino a 7000 euro
a) - fabbisogno energetico migliorato del 30% (Classe B)
b) - fabbisogno energetico migliorato del 50% (Classe A)
Banda Larga

50 euro nuova attivazione di banda larga per giovani tra i 18 e i 30 anni
Rimorchi
Incentivi acquisto rimorchi
- 1500 euro per acquisto rimorchi categoria O4 con ABS (2000 con ABS+ antiribaltamento) e contestuale radiazione rimorchi di più di 15 anni senza ABS
- 3000 euro per acquisto semirimorchi categoria O4 con ABS (4000 con ABS+ antiribaltamento) e contestuale radiazione di semirimorchi di più di 15 anni senza ABS
 
Macchine agricole e movimento terra

Macchine agricole movimento terra
10% costo di listino - rottamazione macchinario di stessa tipologia di fabbricazione anteriore al 31/12/1999
- acquisto di macchinario rispondenti alla fase IIIa e con potenza non superiore al 50% del rottamato
- sconto dello stesso importo dell’incentivo praticato dal venditore
Nautica

Incentivi acquiso imbarcazioni
Motori fuoribordo:
- 20% del costo
- fino a 1000 euro
Stampi per scafi da diporto:
- 50% del prezzo di acquisto
- fino a 200mila euro per azienda
Motori fuoribordo:
- sostituzione motori di vecchia generazione con motori a basso impatto ambientale fino a 75 kw potenza
Stampi per scafi da diporto:
- acquisto stampi per la laminazione sottovuoto dotati di flangia perimetrale destinati alla produzione di scafi da diporto
Gru a torre per l'edilizia

Incentivi per l'edilizia
- 20% del costo
- fino a 30mila euro
Rottamazione gru a torre edilizia messa in esercizio prima del 1/1/1985
Efficienza energetica industriale

Efficienza energetica industriale
- 20% del costo
- fino a 40 euro (inverter)
- fino a 50 euro (motori ad alta efficienza)
- fino a 100 euro (UPS)
- fino a 200 euro (batterie di condensatori)
- acquisto di inverter con potenza tra 0,75 e 7,5 kW
- acquisto di motori ad alta efficienza di potenza tra 1 e 5 kW
- acquisto di UPS ad alta efficienza di potenza fino a 10 kvA
- batterie di condensatori che contribuiscano alle riduzione delle perdite di energia elettrica sulle reti media e basse tensione